Uno spicchio di luna

Uno spicchio di lunadi e con Paola Sambo e Gloria Sapio 

al pianoforte Silvestro Pontani  

scene Robby Scodnik
 costumi Marina Luxardo 

disegno luci Danilo Facco 

arrangiamenti musicali Silvestro Pontani..


prima rappresentazione: Roma, Teatro dell’Orologio, 4 aprile 1997

Nell'epoca del boom economico e del grande ottimismo, il sogno incalza e con esso la promessa di un futuro migliore dove i robots lavoreranno per noi e razzi velocissimi ci porteranno a villeggiare sulla luna (sembra così lontano ma è soltanto il 2000).



Lili e Marisa, impiegate della ditta "Fibretex - fibre nuove per tempi nuovi" partono, con il loro ineffabile capufficio, alla conquista dello spazio. 

 

“Gloria Sapio e Paola Sambo sono ormai assurte da tempo a oggetto di culto per la grazia mimetica che sanno infondere alle loro incessanti ricerche sul costume degli italiani nell’ultimo mezzo secolo…. Due muse della leggerezza italica….”

La Repubblica