Cosettina

Cosettinadi e con Paola Sambo e Gloria Sapio  

al pianoforte Silvestro Pontani 

scene Robby Scodnik
 costumi Isabella Montani 

disegno luci Pietro Pignotta 

arrangiamenti musicali Silvestro Pontani..


prima rappresentazione: Roma, Teatro La Comunità, 31 marzo 1998

Era passata da poco la mezzanotte e in giro non si vedeva anima viva. I fanali a gas mandavano una luce fioca, smorta. A un tratto un grido, un bagliore sinistro, un colpo sordo, un profilo di donna: lei, Carolina Invernizio, la signora in nero del feuilleton nostrano..



Carlona e Pinota, due avide lettrici di romanzi d'appendice, e il musico ambulante Gip, finiscono intrappolati tra le pagine di un libro ove, sdoppiati e raddoppiati in un nugolo di personaggi diversi, vivono i capitoli di una trama archetipica.

Per questo spettacolo Sapio – Sambo hanno ricevuto due segnalazioni ai Premi UBU nella categoria “premi speciali”.

“..Ridete, ridete, sono tornate:… vola leggero come una foglia, anzi come un feuilleton, il melò di Sambo e Sapio.”

L’Unità

“Le due dispettose evocatrici sono bravissime e senza dubbio in grado di proporre letture teatrali diverse dal solito, trasportate dal gusto avventuroso di trasgredire con grazia alle grigie finzioni contemporanee.”

Italia Sera