sabato 9 aprile ore 21

Caro Scott, carissima Zelda

teatro la fenice di Arsoli

Anni ’20. Francis Scott Fitzgerald e Zelda Sayre si amano. Lui è uno dei più grandi scrittori americani mai esistiti, lei la prima flapper simbolo del proto-femminismo. A loro è dedicata la nuova produzione di Settimo Cielo

Scott e Zelda sono stati l’incarnazione vivente dei ruggenti anni ’20 e del loro amore ci hanno lasciato infinite distese di lettere. In questo lavoro si attraversano quelle distese, intrecciando e dialogando con alcune delle lettere che hanno accompagnato tutta la loro storia, guidati dalle suggestioni del teatro, della musica dal vivo e delle proiezioni. Si cerca quindi il segreto di questo amore da romanzo, “bello e dannato”. Così grande, eroico, precipitoso e insieme così vicino. 

Si vuole dar voce a quella voglia di amore assoluto, di volo e caduta che tutti abbiamo dentro. La voglia di un’amore che superi i confini del tempo. Giovane, per sempre. 

Una produzione Settimo Cielo in collaborazione con ATCL

di Maurizio Repetto, Gloria Sapio e Giacomo Sette 

regia Giacomo Sette

con Gloria Sapio e Maurizio Repetto

musiche di Andrea Cauduro

scene, videomapping e disegno luci Luca Pastore

organizzazione Federica Terribile

disegno della locandina di Robby Scodnik 

INFO E PRENOTAZIONI

L’ufficio prenotazioni è aperto dalle 10.00 alle 14.00: Chiamare/msg whatsapp 392 043 3339/ 331 825 4599 

prenotazioni@settimocielo.net

Newsletter

Please enable the javascript to submit this form