Notizie e appuntamenti

In questa sezione trovi tutte le notizie e gli appuntamenti dell'Associazione Settimo Cielo

Portraits on stage - nel cuore dell'arte

Portraits on stage tivoli santuarioercolevincitore settimocielo festival

Tredici proposte di spettacolo unite da un tema: l’Arte Figurativa raccontata attraverso il linguaggio del teatro, della musica e della danza.
L’Arte, per mezzo dell’Arte, dà corpo a un’esperienza immersiva e coinvolgente, un’avventura che saprà appassionare il pubblico di ogni età.

un progetto a cura di Settimo Cielo

realizzato attraverso il contributo della Regione Lazio

in collaborazione con l’Istituto Villa Adriana e Villa d’Este - Villae

con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Tivoli

Biglietti e Info

Per partecipare alla manifestazione è necessario essere in possesso di entrambi i biglietti, secondo le info di seguito indicate.

- Tariffa ingresso ordinario: 11 €

(biglietto di ingresso Santuario 6 € + biglietto spettacolo 5 €)

Info ingresso al Santuario

  • il biglietto deve essere necessariamente acquistato al seguente link  https://bit.ly/3bq5pKU, non sarà possibile l'acquisto cartaceo in loco
  • nei dettagli di acquisto troverete indicate le riduzioni previste
  • arrivando in tempo utile, secondo gli orari di apertura previsti, il biglietto di ingresso al Santuario comprende visita al sito e alla mostra in corso
  • in occasione delle GEP - Giornate Europee del Patrimonio, il 26 settembre ingresso a 1 € a partire dalle ore 19:30

Info partecipazione agli spettacoli

La prenotazione è obbligatoria.

- Inviare gentilmente un'email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando, secondo le normative vigenti, nome, cognome e recapito telefonico delle persone che assisteranno allo spettacolo.

- L'acquisto effettivo del biglietto avverrà presso un nostro stand davanti l'ingresso del Santuario di Ercole Vincitore.

Riduzioni per gli spettacoli

  • per chi assiste a n.2 spettacoli nello stesso giorno il costo del biglietto sarà di 6€, anziché 10 €
  • bambini sotto i 10 anni ingresso a 3 €

PORTRAITS ON STAGE - nel cuore dell’arte
Programma

12 settembre 2020

Compagnia Settimo Cielo (Roma)
drammaturgia di Giacomo Sette, progetto digitale di Simone Giustinelli, elaborazioni musicali Andrea Cauduro, corpi scenici e voci Gloria Sapio e Maurizio Repetto. Prima nazionale
ore 17.00 - PINTOR DE PALABRAS

Pintor de Palabras è un viaggio originale tra digital art e spettacolo dal vivo, dedicato a Rafael Alberti, artista esule dalla Spagna franchista che visse a lungo nella Valle dell’Aniene. Rafael viene tolto dalla sua dimensione mitica e immerso in una più umana: la relazione e il conflitto con una donna che vorrebbe amante, ma che amante non può essere. Il dialogo è stretto tra immagine e suono, poesie, canzoni, frammenti delle sue opere grafiche trasmesse in digitale e le voci e i corpi degli attori dal vivo.  Il pubblico sarà invitato a partecipare munito di proprio Smartphone e auricolari.


13 settembre 2020

Andrea Cauduro (Roma)
ore 11.00 – NIEBLOH

Performance di improvvisazione musicale ispirata al dipinto “The Ambassadors” di Hans Holbein, evocando gli elementi fisici presenti nell’opera attraverso paesaggi sonori che rimandano al simbolismo esoterico. Una rivisitazione in chiave contemporanea di alcuni tratti tipici della musica del ‘500 in cui gli elementi più tipicamente barocchi vengono declinati in una forma che rievoca scenari dark ambient, in un dialogo costante tra suoni, elementi scenici, spazio e visioni.

Compagnia Pilar Ternera (Livorno)
ore 17.00 - FRIDA KAHLO! VIVA LA VIDA!
dal libro di Pino Cacucci Viva la Vida!, con Elisa Ranucci, regia di Beppe Ranucci,

“Frida Kahlo. Viva la vida!”, è un monologo tratto liberamente e rielaborato dal libro di Pino Cacucci “Viva la vida!”, che ripercorre in un’ora di spettacolo la vita drammatica ed infelice di Frida Kahlo ( 1907-1954), la grande pittrice messicana, a lungo misconosciuta, ma recentemente riscoperta dalla critica. Una sintesi della sua esistenza tormentata e passionale, nell'atmosfera colorata e immaginifica del Messico.

19 settembre 2020

Compagnia Piccoli Idilli (Lecco)
ore 17.00 – KANU
con Bintou Ouattara, musiche dal vivo a curadi Ousmane Coulibaly (kora, gangan, voce) e Mamadeni Coulibaly (bara, calebasse e voce), in collaborazione con Kadi Coulibaly, regia di Filippo Ughi

KANU (amore in lingua bambarà) è la trasposizione teatrale di un racconto, di una sensibilità poetica legata a una cultura antica e misteriosa, di cui evoca l’universo immaginifico per mezzo del potere occulto della parola. Attraverso i cantastorie d'Africa, custodi delle tradizioni orali e depositari della memoria di intere civiltà, i ritmi e le  melodie degli strumenti tradizionali, suonati dal vivo si mette in scena uno spettacolo originale, coinvolgente, brillante, con tratti di fine umorismo e paradossale comicità. Spettacolo vincitore InBox Verde 2019.

20 settembre 2020

Flavia Massimo
Regia, Live Electronics Cristian Paolucci, esecuzione Flavia Massimo
ore 11.00 - DIPINTO SONORO ESTEMPORANEO

Un’intensa performance per violoncello solo, voce, campionamenti in tempo reale, live electronics. Tessiture orchestrali sovrapposte, strutture musicali ritmicamente dense elaborate da algoritmi che dialogano con tele bianche, veri e propri strumenti, echi e pennelli acustici dell’esecutore. A fine performance il pubblico potrà interagire con il ricordo catturato nelle tele e creare nuovi personali echi e forme sonore in una opera collettiva finale.

Cie Twain (Roma)
ore 17.00 - ALLE ACQUE – Uomini e dei
regia e coreografia Loredana Parrella, interpreti Yoris Petrillo, Elisa Melis, Luca Zanni, Maeva Curco Llovera, Gianluca Formica, testo e drammaturgia Loredana Parrella, Yoris Petrillo, musiche AA.VV

Versione site specific di un progetto che trae ispirazione dall’iconografia classica sul tema della divinità, associandola alla forza dirompente della natura, dell’acqua. Firmata dalla coreografa Loredana Parrella, da anni alla direzione artistica del Centro di Produzione Danza della Regione Lazio e Compagnia TWAIN, l’opera mette il punto su una riflessione cruciale: l’uomo non è al di sopra della natura ma parte del suo insieme.

26 settembre 2020 / GEP - Giornate Europee del Patrimonio

Paolo Spaccamonti e Ramon Moro
ore 20.30 - VAMPYR

Paolo Spaccamonti e Ramon Moro trasformano Vampyr, uno dei film più celebri del grande maestro del cinema nordico Carl Theodor Dreyer, in un’esperienza visiva e sonora che restituisce al pubblico contemporaneo tutto il mistero e l’inquietudine di un horror onirico che ha influenzato generazioni di cineasti. Spaccamonti giunge con Vampyr, alla quarta produzione commissionata dal Museo Nazionale del Cinema di Torino (questa volta in co-produzione con il Pesaro Film Fest), che in Europa si è distinto tra le cineteche più attente alle sonorizzazioni live.

27 settembre 2020 / GEP - Giornate Europee del Patrimonio

NTC e mo-wan teatro (Livorno)
ore 11.00 – MODIGLIANI
regia di Alessandro Brucioni, interprete Michele Crestacci, drammaturgia di Alessandro Brucioni e Michele Crestacci, suoni Alberto Battocchi

Un monologo che racconta la storia e le passioni di Amedeo Modigliani, ricostruendo un intenso e onirico ritratto dell’uomo, del pittore, del padre. Attraverso una irriverente, stralunata e comica spola tra Livorno e Parigi, tra il passato e il presente, lo spettacolo Modigliani è uno sguardo amaro su una Provincia bella ma conservatrice che non riconobbe il suo genio e che di riflesso evoca e ricorda le vicende di un uomo timido, la sua ironia, la sua generosità, il suo esilio, e lo sconforto della sua breve vita.

Compagnia Settimo Cielo (Roma)
dalle memorie di Paolo Bertoletti,  di e con Gloria Sapio e Maurizio Repetto, regia di Alessandro Minati
ore 17.00 - PASQUAROSA

L’evocazione dei movimenti artistici del Novecento italiano e degli straordinari profili  che lo hanno animato, attraverso le vicende personali della modella-pittrice Pasquarosa Marcelli, la piccola contadina analfabeta di Anticoli Corrado che diviene esponente di spicco del movimento secessionista. La vita e l’arte di Pasquarosa sono inscindibili da quelle del marito, il pittore Nino Bertoletti, che scoperse e sostenne incondizionatamente il suo talento. Testo vincitore del Premio Nazionale Il Paese delle Donne-Donne e Poesia.

3 ottobre 2020

Stalker Teatro (Torino)
progetto e regia Gabriele Boccacini, musiche di Riccardo Ruggeri, performer Adriana Rinaldi, Dario Prazzoli, Sara Ghirlanda, Gigi Piana, Stefano Bosco

ore 11.30 – STELI

ore 17.00 – INCONTRI, 14 PASSI NELLE SCRITTURE

Stalker è un gruppo conosciuto e apprezzato internazionalmente per la ricerca che da anni svolge  sul rapporto tra arti visive e teatro e per la creazione di opere coinvolgenti che si sviluppano attraverso la partecipazione collettiva. Steli (che fa parte del ciclo Reaction realizzato in collaborazione con il Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli), e Incontri sono performance interattive, dallo svolgimento lirico, fantasioso, imprevedibile. Con la collaborazione degli spettatori si creano happening dalle drammaturgie originali che si sviluppano attraverso la realizzazione “in diretta” di giochi collettivi, costruzioni sceniche, che restituiscono il senso di un rito comunitario, di una festa.

4 ottobre 2020

Compagnia Laboratori Permanenti (Sansepolcro)
di e con Caterina Casini

ore 11.30 - MESSICO E NUVOLE

Un racconto di un Messico passionale, generoso, sensuale e drammatico, surreale e inquieto, narrato attraverso i suoi artisti, pittrici e pittori, poeti, fotografe e cineasti. I segni fondamentali del dipinto che Caterina Casini - autrice e interprete di questo “viaggio messicano”- sono la forza che questo paese esprime, la sua creatività che diventa grandissima arte senza perdere la sua radice fantastica e popolare, la libertà, soprattutto delle artiste donne, nel vivere pienamente la propria umanità nell’ironia, nello splendore e nel dolore.

 

Teatri d’Imbarco (Firenze)
con Beatrice Visibelli e Marco Natalucci, al violoncello Dagmar Bathmann, testo e regia Nicola Zavagli

ore 16.30 - IL VOLO DI MICHELANGELO

Un racconto teatrale per voce e violoncello, quasi una fiaba popolare, a volte poetica, a volte ironica, per ripercorrere tutto d’un fiato il mistero concretissimo del genio indiscusso dell’arte universale. La leggenda artistica e biografica di Michelangelo sarà messa al confronto con alcune verità storiche emerse dopo quattro secoli di indagini critiche che hanno frugato in ogni dettaglio della vita. Il racconto sarà appassionato, popolare, divertito in una drammaturgia tra affabulazione e gioco scenico, in continuo rapporto con la musica dal vivo.

Ufficio Stampa  Artinconnessione / Chiara Crupi t. 3932969668 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Portraits on stage – nel Cuore dell’Arte

Santuario di Ercole Vincitore via degli Stabilimenti 5 , Tivoli

ogni sabato e domenica dal 12 settembre al 04 ottobre

informazioni: t.  333.2014272 / 331.8254599 / 392.0433339 / 3386602378

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo./ www.settimocielo.net

 

Progetto realizzato con il contributo di Regione Lazio – Assessorato alla Cultura in collaborazione con Villa Adriana e Villa d’Este

Codice etico

Settimo Cielo aderisce a C.Re.S.Co. (Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea)

Codice programmatori e curatori
Codice strutture verso collaboratori

 

Newsetter

captcha