Notizie e appuntamenti

Gli ultimi eventi ed iniziative

CONCERTO DI NATALE

15 Dicembre - ore 21:00

TEATRO LA FENICE DI ARSOLI - PIAZZA DEI MARTIRI ANTIFASCISTI 1

 
Lo straordianrio duo di chitarre di Montano e Briasco torna ad Arsoli con una selezione di brani di diverse epoche per brindare al Natale.
 
 

Read More: https://www.federicobriasco.it/dodicisuoni/

 

Leggi tutto...

INCONTRI- 14 passi nelle scritture

1 Dicembre - ore 21:00

TEATRO LA FENICE DI ARSOLI - PIAZZA DEI MARTIRI ANTIFASCISTI 1

Uno spettacolo umanamente e socialmente prezioso, ma anche esteticamente incantevole.
I performer, con l'ausilio di pochi oggetti, interagiscono tra loro e con il pubblico con gesti e giochi dando vita a diversi quadri dallo svolgimento conciso ma sempre lirico, fantasioso, imprevedibile.

 

Leggi tutto...

LE SEDIE di Eugène Ionesco

24 novembre - ore 21:00

TEATRO LA FENICE DI ARSOLI - PIAZZA DEI MARTIRI ANTIFASCISTI 1

le sedie

LE SEDIE di Ionesco, ovvero l’impellenza di un messaggio che non arriverà.
Oggi ci chiediamo tutti dove stiamo andando, e Ionesco è ancora in grado di risponderci. I due “vecchi” in attesa di ascolto, su un’isola raggiungibile solo in barca, costruiscono una platea immaginaria a cui lasciare “il” messaggio. Alla fine i due lasciano il compito delle parole all’Oratore, che però non sarà in grado di comunicarle. 
Accanto ai due protagonisti vivono gli oggetti, LE SEDIE, presenze indispensabili create per lo spettatore
cariche di storie e rimembranze, segni del linguaggio destinati allo sguardo dello spettatore. Forse occuparsi del quotidiano, della sua possibile continua mutazione, del suo miglioramento, è meglio che proclamare grandi comunicazioni che poi cascano nel vuoto.

Leggi tutto...

MALACARNE-PEPPINO IMPASTATO

17 novembre - ore 21:00

TEATRO LA FENICE DI ARSOLI - PIAZZA DEI MARTIRI ANTIFASCISTI 1

 

Lo spettacolo “Malacarne” vuole raccontare la storia di Peppino Impastato, non solo attraverso le voci originali di Radio Aut, ma anche attraverso le testimonianze recenti dei suoi compagni, da noi raccolte in varie interviste e incontri.
Trentaquattro anni fa, il 9 maggio 1978, Peppino Impastato moriva per mano mafiosa sulla linea ferroviaria Trapani Palermo, presso Cinisi, il suo paese natale. Peppino, si era ribellato alla sua famiglia e al potere mafioso di Gaetano Badalamenti, il boss che teneva sotto scacco quel lembo di terra tra Montagna Longa e Punta Raisi.
L’azione di Peppino avveniva attraverso i microfoni di Radio Aut, l’emittente di controinformazione da lui stesso fondata e gestita insieme a un gruppo di ragazzi accomunati dal suo stesso desiderio di giustizia.


Read More:

http://www.condizioniavverse.org/spettacoli/teatro-civile/malacarne-peppino-impastato-amore-noi-ne-avremo/

 

 

Leggi tutto...

Codice etico

Settimo Cielo aderisce a C.Re.S.Co. (Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea)

Codice programmatori e curatori
Codice strutture verso collaboratori

 

Newsetter

captcha