IL VUOTO E IL SOLE

SABATO 30 APRILE | ORE 21:00

TEATRO LA FENICE DI ARSOLI – Piazza dei Martiri Antifascisti, 1 – Arsoli (RM)

IL VUOTO E IL SOLE
versi e musica in libertà vigilata

Ognuno di noi, come Icaro, ama il sole. Ma il volo non può fare a meno del vuoto. Il volo ama il vuoto. Amare il vuoto che ci riempie, giorno per giorno, rischiando di cadere con le ali divelte, è inseguire il sole fin nel cuore delle tenebre. Per non perderlo più.

Il vuoto e il Sole è un concerto poetico attraverso i componimenti di Antonio Sanna (tratti dalla raccolta omonima) in libero dialogo con le canzoni di Fabrizio De André.

Alla chitarra e alla voce, anche recitante, lo stesso Antonio Sanna.
Al violino Claudio Merico.

Lo spettacolo è figlio di un lungo percorso di ricerca espressiva, anche teatrale, sulla poesia, tesa a enucleare dal verso non tanto o non solo il bel suono ma soprattutto la narrazione, il personaggio, l’accadimento – e naturalmente il ritmo – cioè la forma vitale in esso contenuta.
La partecipazione involontaria di De André nasce dalla ricerca di un confronto ritmico-musicale fra versi su partitura e versi senza partitura; e dalla natura stessa dei testi del cantautore genovese, che cercano la bellezza dove nessuno la vede, in storie oscure, marginali. Proprio perché il vuoto ci assedia di continuo ma il sole è nascosto anche nello sguardo più spento. Così i temi di fondo dei due autori si sommano a formare un unico discorso.

Lascia un commento

Newsletter

Please enable the javascript to submit this form